Pasqua e le Uova Sode Colorate ai tempi del Corona Virus!!

Buon Pomeriggio a tutte/i, rieccomi qui dopo un sacco di tempo. Non vi chiedo come state, o cosa fate, perchè altrimenti rischio solo di Beccar Insolenze 😁 Oggi è il 30 marzo 2020 e sono Quasi 20 giorni che molti di noi sono chiusi in casa rispettando le indicazioni delle autorità per cercare di debellare nel modo meno doloroso questo #Covid19 che è entrato a spron battuto nelle nostre vite frenetiche stavolgendole nella maggior parte dei casi!! Dal correre a destra e a manca h24 e 7 giorni su 7 o quasi, ci troviamo a #stareacasa semi segregati, tutti più o meno attaccati ai ns smartphone, al pc e alla tv ad ascoltare Bollettini di Guerra, Consigli su cosa e come fare e a preoccuparci su Cosa Succederà Domani … per capire se davvero #andràtuttobene I giorni scorrono comunque velocemente

Uova Sode Colorate

Bonjour Mondo, mancano pochi giorni a Pasqua e, come m’ha insegnato la Nonna Gina, è ora di pensare a colorare le uova sode. Perchè colorarle girni prima??? perchè si conservano perfettamente, perchè sono belle disposte su un cestino e utilizzate come centrotavola la settimana di Santa, poi ovviamente andranno offrerte agli ospiti il giorno di Pasqua, quelle che avanzeranno verranno utilizzate per il picnic di Pasquetta … sempre che non faccia freddo nonostante la Pasqua sia tardi quest’anno!!! Iniziamo col rassodare le nostre uova (ovviamente io userò quelle che mi ha portato la zia Donatella e che sono delle galline di sua cognata e di sua comare). Mentre le uova cuociono prepariamo i coloranti alimentari in gel, un po di ciotoline o bicchieri (La capienza dei contenitori sarà proporzionata alla quantità di uova da colorare), l’acqua calda, l’aceto. Riempiamo ogni