Super Frolla per San Martino

Qualche giorno fa, visto che la mia dolce metà è di Mestre, ho realizzato il classico dolce veneziano a forma di Cavaliere … ndr l’11 Novembre a Venezia e dintorni si festeggia San Martino con un dolce fatto con pasta frolla e decorazioni varie. Per l’occasione ho realizzato una pasta frolla Li-Bi-Di-No-Sa che ho deciso utilizzerò da ora in poi per i biscotti della colazione del sopra nominato Mestrino 😉 Ingredienti: – 250 gr Farina per Frolla Molino Bertolo – 125 gr Burro Tedesco a temperatura ambiente – 2 tuorli – 100 gr zucchero a velo – 1 cucchiaino da thè Mix Aromatico – sale qb Questa qui sopra è la meravigliosa pasta frolla che ho ottenuto amalgamando velocemente e con le mani la farina e lo zucchero setacciati,  il burro spezzettato, il mix aromatico, il sale ed i tuorli

La Crostata perfetta

Amanti della Crostata da oggi avrete un grande aiuto per la realizzazione della copertura perfetta delle vostre crostate … non servirà più mettersi a tagliare striscioline e cercare di fare un reticolato decente … hanno creato un set per realizzare la copertura della vostra crostata, Benvenuta Griglia per Crostate !!! Ora Basterà stendere la pasta frolla Poggiare sul set griglia la pasta (rovesciato con la parte tagliente in alto e spolverizzato di farina),  passare sopra il matterello … ed ecco che togliendo il pezzo inferiore del set avrete il reticolato di frolla perfetto da porre sulla vostra crostata farcita ed ora cuociamo la nostra crostata … Bon Appetit ndr Grazie a Decora e alla Maestra Maria per il tutorial

Pasta Frolla

Ricetta Pasta Frolla Oma Emma La Frolla della Oma Emma è sicuramente la migliore che io abbia utilizzato, va bene per i gusci delle crostate di frutta, per le crostate farcite, ma anche per i biscotti, provare per credere! Ingredienti 300 gr farina 100 gr zucchero  2 uova 150 gr margarina 1/2 bustina di lievito Preparazione Setacciare la farina ed il lievito, formare sul piano di lavoro un cratere con farina, zucchero e lievito, porre al centro le uova e attorno la margarina a temperatura ambiente e spezzettata, incorporare il tutto amalgamando gli ingredienti poco per volta. Ricordarsi di non lavorare troppo l’impasto. Lasciarlo riposare in frigo una mezz’ora prima di stendere la frolla.               Cottura: se si usa la frolla per una torta farcita tipo torta di frutta cuocere nel forno preriscaldato per