Crema Pasticcera Soffice

Ricetta Crema Pasticcera Soffice Questa Crema Pasticcera Soffice è ottima per farcire bignè e per alleggerire i vs dolci. Ingredienti 1 Litro di latte 8 tuorli 160 g di farina 300 g di zucchero 400 ml di panna fresca da montare zucchero a velo 1 pizzico di sale 1 bacca di vaniglia Preparazione Mettere sul fuoco il latte con la bacca di vaniglia alla quale avrete fatto un tagliato su tutta la lunghezza per permettere ai semini di uscire. Sbattere uova e zucchero con il pizzico di sale, aggiungere la farina setacciata, rovesciare tutto dentro il latte caldo e aspettare che prenda il bollore. Mescolare velocemente con le fruste e lasciar bollire un paio di minuti. Dopo aver eliminato la bacca di vaniglia Lasciar raffreddare la crema con la pellicola a contatto per evitare che formi la pellicina. Una volta

Crema Pasticcera

Ricetta Crema Pasticcera La classica ricetta per la Crema Pasticcera, veloce da preparare e buona su tutto. Ingredienti 4 tuorli d’uovo 100 gr zucchero 50 gr farina scorza di 1 limone 1/2 litro di latte 30 gr margarina Preparazione Scaldare il latte. Montare i tuorli con lo zucchero fino a che son bianchi, mescolarli alla farina. Aggiungere poco alla volta il latte tiepido, poi la scorza di limone e la margarina. Porre la crema sul fuoco e cuocerla fino a farla addensare senza bollire. Lasciarla raffreddare completamente prima di utilizzarla. Per realizzare i tuoi dolci al Sì, grazie! trovi Attrezzatura: Angolo Sconti Per decorare i tuoi dolci, al Sì, grazie! trovi molti Ingredienti: prodotti Consigli Se passate al setaccio la farina riuscirete a stemperarla più velocemente. By MiticaTC

Crema Diplomatica o Chantilly

Ricetta Crema Diplomatica o Chantilly Una delle creme più classiche della pasticceria internazionale. Indispensabile conoscerla. Ingredienti 2/3 di Crema Pasticcera 1/3 di Panna Montata Preparazione N.B. La Crema Chantilly originale è composta da panna montata aromatizzata. Ma solitamente in Italia viene chiamata “Crema Chantilly” il composto ottenuto dagli ingredienti qui sopra. Per realizzare la Crema Diplomatica basta Mescolare delicatamente la Crema Pasticcera con la panna montata. Come realizzare la crema pasticcera lo trovate cliccando nel link dell’ingrediente Crema Pasticcera qui sopra. Per realizzare le tue ricette, al Sì, grazie! trovi la seguente Attrezzatura: vai al Catalogo Prodotti Consigli Se avanzate crema una volta farcito e decorato la vs creazione la potete congelare per un successivo utilizzo. By MiticaTC

Il Ns Multi Compleanno di Settembre e la mia Torta Diplomatica

Lo scorso fine settimana in famiglia abbiamo festeggiato ben 3 compleanni … il 75. di mio padre, il 60. della zia Donatella e i 14 anni del Nipotino ormai Grande Marco. Per quest’occasione serviva una Torta Seria e soprattutto non mangiata di recente, così mi sono cimentata dopo una quindicina d’anni nel preparare le Torta Diplomatica. Come al solito mi sono decisa all’ultimo e così ho trascorso la giornata nella realizzazione!  A detta degli ospiti il lavoro è valso la pena perchè era Moolto Buona, purtroppo non ho una foto decente che le renda onore! Torta Diplomatica by MiticaTC Ingredienti: – 2 fogli pasta sfoglia: (dopo aver bucherellato bene la superficie ho cotta la sfoglia a 160°C per 30 minuti, l’ho spolverizzata con lo zucchero a velo e riinfornata nuovamente a 240°C per far caramellare lo zucchero,, una volta sfornata

Guida alle Gelatine e agli Addensanti parte 2

Eccovi gli addensanti che da un po di tempo, abbiamo inserito in assortimento e trovate nella sezione Preparati del nostro sito di vendita Sì, grazie! Tutto per le Torte Gomma Xantano E415 la Gomma Xantano è una fibra alimentare utilizzata in molte ricette e nelle etichette dei prodotti alimentari viene indicata come E415, è un carboidrato complesso, un polisaccaride costituito da monomeri di zuccheri semplici. – Un’aggiunta minima di questo additivo (0.5-1% o meno) consente di aumentare moltissimo la viscosità di una bevanda o consistenza di un alimento. – è uno stabilizzante dalle alte proprietà idrocolloidali, chimicamente stabile, lega molto bene con l’acqua e quindi utilizzato nella preparazione del gelato, facendolo scogliere più lentamente in bocca dando una sensazione di freddo meno intenso. – Serve a rendere l’impasto spalmabile o pastoso – Viene utilizzata nella preparazione di alimenti dietetici per

Frittelle Tella

Ricetta Frittelle Tella Le frittele chi non le adora?? Eccovi quelle che mi preparava la zia Tella (una delle mie ispiratrici e maestre in cucina) quando ero piccola. Ingredienti 1/4 Litro d’Acqua 50 gr di Burro Sale Q.B. 150 gr di Farina 50 gr di Fecola 50 gr di Zucchero 1 Busta di Vanillina * 1 Fialetta di Aroma al Limone 3 o 4 Uova 1 Cucchiaino “raso” di Lievito 100 gr di Uvetta Crema Pasticcera per la farcitura Preparazione Portare l’Acqua, il Burro, il sale ad ebbollizione, togliere dal Fuoco e aggiungere la Farina e la Fecola. Mescolare tutto fino ad ottenere una bella palla liscia, quindi riscaldare nuovamente per 1 minuto sempre mescolando. Mettere subito la palla ancora calda in una terrina ed incorporare lo Zucchero, la Vaniglia, l’aroma al Limone e le Uova una alla Volta. Cessare

Crostata di Frutta

Oggi 26 luglio compie gli anni la mia mamma e, visto che abbiamo pranzato tutti assieme, ho preparato un dolce che avrebbe sicuramente preparato la mia nonna se ci fosse ancora, ovvero una bella Crostata di frutta con la crema pasticcera …             Molte clienti mi dicono che non è semplice fare la frolla “fatta bene” ed invece se si seguono determinate regole e ci si prende del tempo è più che facile!! Nello specifico ho cotto la frolla “in bianco” o “alla cieca” con questo metodo si può conservare volendo qualche giorno prima di farcirla, o la si può farcire con creme o altro e non si inumidirà troppo, e può essere utilizzata con ingredienti che non hanno bisogno di cottura. Ecco qui la ricetta della mia nonna ed i vari passaggi per realizzare

Crostatine Light

Ricetta Crostatine Light Domenica siamo finalmente andati a trovare i suoceri che vivono a Mestre e, visto che Carla è diabetica e che Sergio che è in casa di riposo dovrebbe stare a dieta, ho portato qualche Dolcetto Light ma che ci saremmo spazzolati volentieri anche noi … Per loro praticità ho realizzato delle mini crostatine invece che un dolce grande, ma questo non ha impedito alla suocera di mangiarsi tutte le crostatine portatele in una sola volta e di stare poi male ovviamente 🙁 Visto che di recente ho scoperto la farina del MolinodallaGiovanna ho utilizzato quella ai Cereali, invece di dolcificanti chimici per dolcificare ho usato la Stevia di Stevia’s un’azienda friulana che tengo da qualche tempo e come crema ho approfittato della crema pasticcera light di Laped . Ingredienti per 9 crostatine da 8 – 10 cm 300

Buchteln

Ricetta Buchteln con pasta madre Oggi è domenica e cosa fai la domenica pomeriggio se fuori sta per piovere, la tua dolce metà sta guardando il Moto GP e hai voglia di dolci?? … Tiri fuori il barattolo della pasta madre dal frigo e provi una delle tante ricette di dolci che hai a disposizione … ed ecco cos’ho sfornato dopo cena … Buchteln ovvero il dolce Austriaco fatto di roselline di panbrioche, ottimo per la colazione, ma farcito anche come dessert. Come si suol fare eccovi la ricetta, l’ho trovata in internet e modificata di poco per accontentare il goloso della casa.  L’esperimento assomiglia tantissimo ad un dolce mangiato oltre vent’anni fa da Oma Emma un mercoledì pomeriggio durante uno dei suoi Mitici Mercoledì in Famiglia,  la Oma usava il lievito chimico, ma visto che ora ci siamo “fissati” con

L’ABC del Cake

Mi viene chiesto spesso “cosa Devo avere” in casa? … Eccovi in ordine alfabetico gli attrezzi utilizzati per la realizzazione e la decorazione di torte!!! … Come rispondo sempre, nei cassetti della vs cucina troverete sicuramente degli attrezzi simili, altri vi serviranno prima o poi, dovete solo capire a cosa dare la priorità!! A Acetato Materiale di cellulosa trasparente, utilizzato per contornare sagome inox e stampi a cerniera, idoneo per semifreddi e decorazioni di cioccolato, per coprire pasticcini etc, NON adatto alla cottura, disponibile in fogli o bobina, di varie altezze e dimensioni, oltre che di vari spessori. Aerografo L’aerografo è uno strumento composto da un compressore ed una aeropenna che viene utilizzato per spruzzare vernici di vario tipo nebulizzandole tramite aria compressa. Viene usato in lavori di precisione per produrre linee molto sottili, campiture di colore uniformi e toni

Saint Honoré

Ricetta torta Saint Honoré Svegliarsi una mattina e aver voglia di Saint Honoré. Così ho provveduto a prepararla per il pranzo della domenica!!   Ingredienti 1 Pandispagna da 25 Cm 1 Litro di Crema Pasticcera Soffice 2 Fogli di Pasta Sfoglia 12 Bignè  Rum o Latte per Bagnare Pandispagna Caramello Zucchero a velo Cacao amaro per la crema Preparazione Per Accellerare i tempi, invece di ripetere tutte le ricette basterà Cliccare sugli ingredienti qui sopra e troverete le ricette per realizzare gli impasti base necessari per questa torta. Eccovi quindi direttamente le indicazioni per la Realizzazione e l’Assemblaggio della St Honorè: Questa è una torta abbastanza complessa, ma potete preparare anzitempo i vari ingredienti necessari: bignè e pandispagna possono essere cotti anche due giorni prima e la sfoglia preparata anche settimane prima e congelata arrotolata e assieme alla crema pasticcera*

Pastiera Classica

Ricetta Pastiera Classica La pastiera napoletana, qui nella ricetta del ns amico Domenico Longo ©   Ingredienti per due stampi da cm 26/28 Ingredienti Frolla 200 gr Margarina 200 gr zucchero 2 uova 1 tuorlo 500 gr Farina Bacca vaniglia Ingredienti Ripieno 1 vasetto di grano già lessato 500 gr Ricotta di pecora 3 uova 1 tuorlo 400 gr zucchero 2 fiale Aroma Fior d’Arancio 300 ml latte 1 pizzico di sale 80 gr arancio candito in cubetti buccia di un limone Bacca vaniglia Ingredienti Crema Pasticcera Bianca 250 gr latte 3 cucchiai zucchero 2 cucchiai farina 1 cucchiaio amido di mais Preparazione Ricordarsi sempre di utilizzare gli ingredienti a temperatura ambiente. Preparare la pasta frolla come da comune impasto ricordandosi, prima di stenderlo, di lasciarlo riposare in frigo per 20 minuti minimo. Mettere il grano con il latte, il