Pasta Choux o per Bigné

Ricetta Pasta Choux o Pasta per Bignè

Chi non si è mai cimentato nel realizzare da sè i bignè?
Con un po di pazienza possiamo facilmente prepararli anche noi.
Eccovi la ricetta del signor Lorenzo un vecchio pasticcere che adora il suo lavoro e ama insegnare quel che sa.

Pasta Choux o per Bigné

Ingredienti per ca 150 pezzi tra piccoli e medi

  • 500 ml acqua
  • 250 grammi burro
  • 1 cucchiaino da tè di sale
  • 600 grammi farina 0
  • 15 uova medie

Preparazione

Togliere le uova dal frigo minimo un’ora prima della lavorazione perchè non dovranno essere fredde e setacciare la farina.
Stemperare e portare ad ebollizione il burro con l’acqua ed il sale, togliere dal fuoco appena bolle e aggiungere tutta in una volta la farina.

Mescolare velocemente con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una palla liscia, rimettere sul fuoco a fiamma bassa e mescolare fino a che sul fondo si formerà una patina bianca (3-4 minuti ca), a questo punto spegnere e versare l’impasto su una ciotola a raffreddare.
Mentre l’impasto si raffredda in un’altra ciotola sbattete le uova, una volta che l’impasto sarà tiepido aggiungetele un po alla volta. Dovrà risultare un bell’impasto liscio che cade dal cucchiaio, dovesse essere troppo denso aggiungete un tuorlo.

Riempire ora una sac a poche munita di beccuccio liscio nr 10 o 12 e formate i bignè della dimensione desiderata a seconda del formato di cui avete bisogno (es: per i Bignè Mini diametro 2,5/3 cm ca – 6 cm per Bignè – per gli Eclairs disponete due file lunghe ca 6 cm una affianco all’altra con una sovrapposta centrale).
Per la cottura ponete i bignè su carta da forno e non direttamente sulla placca di cottura così vi risulterà più semplice spostarli velocemente una volta cotti.
Cuocere per 15 minuti ca. nel forno caldo a 200°C se ventilato, oppure 220°C con forno statico e ponete in questo caso una ciotolina di acqua sul fondo del forno.

Per evitare che i Bignè o gli Eclair smontino Assolutamente non dovrete aprire il forno durante la cottura.
Siccome la pasta Choux teme l’umidità ed il bignè dev’essere perfettamente asciutto per non afflosciarsi, una volta cotti sarebbe da lasciarli asciugare un paio di minuti in forno spento e con lo sportello semi aperto, ma si sa bene che non si fa mai una sola infornata e per questo l’operazione è complicata da attuare!

Il mio consiglio è di spostarli sulla griglia raffreddatorte appena sfornati e di lasciarli raffreddare minimo 5-6 ore prima di riporli.

Per realizzare questa ricetta, da noi trovi la seguente Attrezzatura:

Al Sì, grazie! trovi Ingredienti per Pasticceria Tradizionale e Cake Design:

Consigli

La pasta choux si conserva a lungo: potete conservare i bignè cotti anche per due-tre settimane chiusi in un contenitore ermetico al riparo dall’umidità.

By MiticaTC

print

One comment

Comments are closed.