Pandoro

Ricetta Pandoro

Le ricette del Pandoro sono moltissime, noi vi proponiamo il Pandoro di Decora © 2006

ricetta Pandoro

Ingredienti 1. Impasto

  • 10 gr lievito di birra fresco
  • 1 Tuorlo
  • 40 gr acqua tiepida
  • 35 gr farina di Manitoba
  • 1 cucchiaio di zucchero

Ingredienti 2. Impasto

  • 140 gr farina di Manitoba
  • 30 gr di zucchero
  • 2 gr lievito di birra fresco
  • 20 gr di burro morbido
  • 1 cucchiaio di acqua tiepida

Ingredienti 3. Impasto

  • 140 gr farina di Manitoba
  • 80 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino raso di sale
  • 2 bustine di vanillina
  • scorza grattugiata di 1/2 limone e di 1 arancia

Ingredienti 4. Impasto

  • 110 gr di burro morbido

Ingredienti Decorazione

  • Zucchero a velo

Preparazione

Primo Impasto: Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida, poi unite lo zucchero, il tuorlo e la farina.
Amalgamate bene gli ingredienti e ponete al caldo il composto lasciandolo lievitare 1 ora.

Secondo Impasto: Sciogliete i 2 gr di lievito nell’acqua, poi unite tutti gli ingredienti del secondo passaggio al precedente impasto lievitato.  Lavorate gli ingredienti in modo da ottenere una massa omogenea.
Lasciatela lievitare protetto con un canovaccio al caldo per 1 ora.

Terzo Impasto: All’impasto lievitato unite la farina, lo zucchero e il tuorlo, il sale e la vanillina. Aromatizzate con le scorze grattugiate degli agrumi.  Lavorate bene la massa, protegettela con un canovaccio e ponetela a lievitare in un luogo caldo per 90 minuti.

Quarto Impasto: Riprendete l’impasto, lavoratelo pochi secondi giusto il tempo di sgonfiarlo, poi ponetelo in frigo per 30 minuti con il mattarello, dopodichè stendetelo e formate un quadrato con il lato di 30 cm.
Ponete al centro il burro morbido a pezzetti, poi ripiegate i quattro angoli verso il centro unendoli fra di loro in modo da coprire del tutto il burro. Con il mattarello stendete la pasta ottenendo un rettangolo di 50×30 cm. Ripiegate 1/3 della pasta su sse stessa, poi prendete il lembo opposto e ripiegatelo al centro.
Ponete la pasta in frigo per 15 minuti.
Riprendete l’impasto e stendetelo in un rettangolo, ripiegate nuovamente in tre parti e ponete in frigo per 15 minuti.  Ripetete l’operazione di piega a tre e ponete di nuovo in frigo per 15 minuti (in totale la pasta sarà piegata 3 volte).  Riprendete l’impasto, formate una palla portando al centro del rettangolo i due lati e appallotolando la pasta.  Ponete la pasta con il lato liscio verso lo stampo da pandoro unto e infarinato e lasciate lievitare al caldo per 4-5 ore.

Quando la pasta supererà il bordo, il pandoro è pronto per la cottura.  Preriscaldare il forno a 170°C
Ponete in forno a una ciotolina con dell’acqua e infornate il pandoro cuocendolo per 15 minuti, poi abbassate la temperatura a 160°C e proseguite la cottura per altri 25 minuti.
Quando il pandoro sarà cotto, sfornate e attendete 10 minuti prima di sformarlo sul piatto di servizio.
Una volta freddo, cospargetelo con lo zucchero a velo.

Per realizzare questa ricetta, al Sì, grazie! trovi la seguente Attrezzatura:

Al Sì, grazie! trovi Ingredienti per Pasticceria Tradizionale e Cake Design:

Consigli

By MiticaTC

print