San Martino

Ricetta del San Martino

Questo dolce-biscotto viene fatto a Venezia proprio in occasione della ricorrenza di San Martino che cade 11 novembre e rappresenta San Martino a cavallo con la sua spada.

Curiosità: il San Martino a cavallo è un dolce tipico del veneziano e nel passato era usanza che i bambini, il giorno 11 novembre, andassero in giro per case e negozi chiedendo dolciumi e facendo chiasso (un po’ il trick or treat anglosassone) cantando questa canzoncina “San Martin xe andà in sofita a trovar la so novisa, so novisa no ghe gera, San martin col cuor par tera, e col nostro sachetin cari signori xe San Martin” e ricevendo in cambio dolci e frutta, tra cui anche il San Martino a cavallo di pasta frolla.
Ancora oggi i fidanzati si scambiano questo dolce come segno di reciproco affetto e amore.
Dalla Tradizione Veneziana la Ricetta del Dolce di San Martino Dolce di San Martino.
Questo dolce-biscotto viene fatto a Venezia proprio in occasione della ricorrenza di San Martino che cade oggi, 11 novembre e rappresenta San Martino a cavallo con la sua spada.
La leggenda dice che durante un gelido e piovoso 11 novembre Martino stava cavalcando. Alla vista di un povero vecchio coperto solamente di pochi stracci, si fermò, tagliò il suo mantello e ne diede una parte all’anziano.
Poco dopo aver compiuto il gesto, il clima cambiò repentinamente e la fredda tempesta lasciò spazio a un caldo sole molto poco autunnale (da qui la terminologia “estate di San Martino” per indicare le belle giornate di novembre). La storia si concluse con un sogno.
Nella notte Martino vide Gesù con il suo mantello in mano che lo ringraziava per ciò che aveva fatto.
stampo dolce san martino

Ingredienti per la frolla

  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 2 tuorli d’uovo
  • 100 g di zucchero al velo
  • scorza di limone grattugiata
  • sale q.b.

Ingredienti decorazione

  • confettini argentati
  • confettini colorati
  • frutta secca tipo pinoli, mandorle a scaglie, granella di nocciola
  • 20 g di cioccolato bianco
  • 20 g di cioccolato fondente

Preparazione

Per la frolla: amalgamare burro, zucchero, tuorli, limone e sale. Impastare velocemente amalgamando tutti gli ingredienti.
Lasciare riposare la pasta per un’ora in frigo coperta da un panno di cotone. Poi stenderla sulla carta forno alta 1 cm.
Intagliare un cavallo e un cavaliere. Con la pasta rimasta creare 2 spaghi lunghi e sottili. Attorcigliarli e disporli su tutto il contorno della sagoma cavallo-cavaliere.
Cuocere in forno già caldo a 180°C coprendo la superficie con carta forno e legumi secchi o sfere di ceramica, 20 minuti di cottura dovrebbero bastare.

Far raffreddare il cavallo-cavaliere e spennellare la superficie a piacere con i 2 cioccolati fusi a bagnomaria:
Il mantello e l’elmo di cioccolato fondente, il cavallo di cioccolato bianco, definite i dettagli con la frutta secca: gli zoccoli di pinoli, la spada di mandorle o secondo quello che vi suggerisce la fantasia.
Usate un po’ di cioccolato fuso come collante per attaccare i confettini argentati sulla treccina di contorno e quelli colorati a vostro piacere.
Volendo potete decorare il vs San Martino con monete di Cioccolato e caramelle gommose.

Per realizzare questa ricetta, al Sì, grazie! trovi la seguente Attrezzatura:

Per realizzare questa ricetta, al Sì, grazie! trovi i seguenti Ingredienti:

Consigli

Potete accompagnare il vs San Martino con del buon vino passito.

By MiticaTC

print